UFC 273: Volkanovski vuole aggiungere lo Zombie coreano al suo roster

JACKSONVILLE, Florida — Alexander Volkanovski (24-1) si è aggiunto alla sua leggenda sabato. L’australiano ha difeso il suo titolo dei pesi piuma nella finale di gala di UFC 273 vincendo per KO. tecnica contro Chan Sung Jung (17-7) al quarto turno.

L’ex rugbista ha ottenuto una terza difesa del suo titolo, lui che è stato campione sin dal suo primo incontro contro Max Holloway nel 2019.

Volkanovski fece un breve lavoro di Jung, meglio conosciuto come Zombie coreano. Volkanovski non ha lasciato andare il suo avversario dall’inizio della lotta, riuscendo quasi a finire il lavoro nel terzo round. Jung è stato salvato dalla campana e ha dovuto assolutamente cambiare le cose.

Il campione ha continuato il suo dominio al suono della campana. Vedendo il suo avversario in cattive condizioni, ha stordito il suo avversario raggiungendo il zombie coreano con una buona combinazione.

Il funzionario non gli diede il tempo di continuare ulteriormente il massacro; interruppe la lotta sul posto, vedendo che il povero Jung era a malapena in piedi.

Volkanovski è in una classe tutta sua in questo momento e ha detto al microfono dopo il combattimento che era pronto ad affrontare chiunque.

Jung non era entrato nell’ottagono dal 19 giugno 2021, quando ha trionfato su Dan Ige con decisione unanime. Nel suo precedente incontro nel 2020, il zombie coreano si inchinò contro Ortega.

Ha detto che penserà al suo futuro nell’ottagono nelle prossime settimane.

Sterling conserva il titolo

Nelle semifinali del gala, Aljamain Sterling ha mantenuto il suo titolo dei pesi gallo contro Petr Yan per decisione divisa (48-47 x 2 e 47-48).

Sterling ha completamente dominato la prima metà del combattimento. Ha portato Yan a terra diverse volte. Nei round due e tre, Sterling ha trascorso quasi tutti i cinque minuti a tenere il suo avversario a terra in una posizione di strozzatura. Sterling, tuttavia, non è stato in grado di completare il lavoro con la presentazione.

Yan non è stata una preda facile e ha dato il massimo negli ultimi round. Tuttavia, non è stato in grado di trasformare i giudici a suo favore.

In un’intervista nell’ottagono dopo il combattimento, Yan ha detto di volere una rivincita contro il campione.

La prestazione perfetta di Volkanovski

Questo è stato il secondo scontro tra i due uomini. Nel primo, Yan è stato squalificato per un ginocchio illegale nel 4° round.

Sterling ha colto l’occasione per mettere le mani sulla cintura.

All’inizio della serata, Khamzat Chimaev ha dovuto affrontare molte opposizioni di Gilbert Burns, ma è riuscito a vincere con decisione unanime (29-28 x 3).

Chimaev e Burns hanno dato un bel spettacolo, specialmente nel secondo round poiché hanno scambiato numerose combinazioni ciascuno. Burns ha scosso Chimaev che è riuscito a rimanere in piedi e a riprendere i sensi.

La pressione di Chimaev nel terzo e ultimo round ha fatto la differenza nell’assicurarsi una vittoria combattuta.
















combatte Categorie Risultati
Aleksandr Volkanovski contro Jung Chan-Sung piume Volkanovski di K.-O. tecnico
Aljamain Sterling contro petr yan Galli Sterline tramite decisione divisa (48-47 x 2 e 47-48)
Gilbert Burns v. Khamzat Chimaev peso welter Chimaev con decisione unanime
(29-28, 29-28, 29-28)
Mackenzie Dern contro Tecia Torres Cannucce Ultimo per decisione divisa
(29-28, 29-28, 28-29)
Vinc Pichel c. Marco Madsen Leggero Madsen con decisione unanime
(30-27, 30-27 e 29-28)
Ian Garry contro Settimane Darian peso welter Garry per decisione unanime
(29-28, 30-27, 30-27)
Antonio Hernandez contro Josh Fremd Si intende Hernandez con decisione unanime
(30-27, 30-27, 29-28)
Aspen Ladd v. Raquel Pennington Galli Pennington con decisione unanime
(29-28, 29-28, 29-28)
Topolino Gall v. Mike Malott peso welter Malott di K.-O. nel 1° giro
Alexey Oleinik contro Jared Vandera pesante Oleinik per sottomissione al 1° round
Piera Rodriguez contro Kay Hansen Cannucce Rodriguez per decisione unanime
(29-28, 29-28, 29-28)
Giulio Arce contro Daniele Stano Galli Arce con decisione unanime
(30-27, 30-27, 29-28)

Add Comment