NBA: riepilogo delle partite del 10 aprile 2022 in NBA

NEW YORK – Le chips sono in calo, i Toronto Raptors affronteranno i Philadelphia 76ers nel primo turno dei playoff NBA.

I Raptors (48-34) hanno conquistato la loro ottava presenza nei playoff in nove stagioni con una vittoria sugli Atlanta Hawks lo scorso martedì. Poi venerdì hanno confermato il loro quinto posto facendo una rimonta per battere i Rockets venerdì.

Tuttavia, la congestione nella classifica della Eastern Conference ha fatto sì che tutti dovessero aspettare fino all’ultimo giorno della stagione regolare per scoprire il loro avversario al primo turno.

Nel caso dei Raptors, i fuoriclasse Pascal Siakam e Fred VanVleet hanno avuto un giorno libero domenica e la squadra ha subito una sconfitta irrilevante per 105-94 contro i New York Knicks.

I Boston Celtics hanno conquistato una vittoria per 139-110 sui Memphis Grizzlies assicurandosi il secondo posto nell’est. Pertanto, i Sixers non potevano fare meglio del quarto posto ei Raptors erano già confinati al quinto posto.

La serie al meglio delle sette inizierà a Filadelfia sabato o domenica prossimo.

I Raptors entreranno nei playoff con una serie di vittorie consecutive da cinque vittorie consecutive a ovest all’inizio di marzo, con la squadra di Toronto che ha vinto 14 delle 18 partite. Questo è il miglior record della NBA in questo periodo.

Contro i 76ers, i Raptors sono andati 3-1 in questa stagione, inclusa una vittoria per 119-114 in casa giovedì scorso. Lo specialista difensivo dei Sixers Matisse Thybulle non ha potuto giocare a Toronto in quella partita, mettendo in dubbio la sua presenza in Canada per la serie.

I giocatori devono essere vaccinati per attraversare il confine canadese. La regola vale anche per i giocatori dei Raptors che devono recarsi negli Stati Uniti, ma l’intera squadra è stata vaccinata.

I Raptors dovranno ovviamente tenere d’occhio Joel Embiid. Embiid ha avuto una straordinaria stagione 2021-2022. È diventato il primo centro a vincere il campionato di marcatori NBA dai tempi di Shaquille O’Neal nel 2000.

Nei playoff, Raptors e Sixers si sono incontrati due volte. Nel 2019, i Torontonians hanno vinto al suono della sirena durante il memorabile tiro di Kawhi Leonard proprio alla fine della 7a partita. I Raptors hanno poi continuato il loro viaggio verso il titolo di campioni NBA.

Nel 2001, i Sixers hanno vinto le semifinali orientali dopo un focoso duello con Vince Carter e Allen Iverson.

Sconfitta a New York

Come accennato in precedenza, i Raptors erano al Madison Square Garden per l’ultima partita della stagione regolare. Obi Toppin ha disputato la migliore partita della sua giovane carriera con 42 punti quando il compagno di squadra Immanuel Quickley ha aggiunto 34 punti insieme a 10 rimbalzi e 12 assist mentre i Knicks hanno vinto 105-94.

I Knicks hanno concluso la loro stagione deludente con un record di 37-45. La domenica hanno scommesso solo su otto giocatori in divisa. I loro giovani giocatori hanno comunque concluso bene la stagione, vincendo sette delle ultime dieci partite.

Dalla parte dei Raptors, senza Siakam e VanVleet, Chris Boucher ha segnato 21 punti e Gary Trent Jr. ne ha aggiunti 17. I Raptors erano in vantaggio di tre punti all’inizio del quarto quarto prima di vedere i Knicks schierare nove punti di fila per salvarsi con il gioco.

Altri scontri noti nel 1° round

Dollari (3) vs. Tori (6)

Guerrieri (3) vs. Pepite (6)

Anticonformisti (4) vs. Jazz (5)

Le prime due squadre di ciascuna federazione dovranno attendere i risultati del torneo a eliminazione diretta per conoscere le avversarie del primo turno.

Altrove nell’NBA

Pacers 126 – Reti 134
IND: Tyrese Haliburton ha concluso la sua stagione con una doppietta di 17 punti e 10 assist
BRO: Una tripletta di 20 punti, 16 assist e 10 rimbalzi per Kevin Durant

Maghi 108 – Calabroni 124
ERA: Rui Hachimura ha 21 punti
CHA: LaMelo Ball ha mancato di poco la tripletta, con 24 punti, 10 rimbalzi e nove assist

Dollari 115 – Cavalieri 133
MIL: Sandro Mamukelashvili ha disputato la miglior partita della sua carriera con 28 punti, 13 rimbalzi e quattro assist
CLE: buon raccolto di 32 punti e 10 rimbalzi per il veterano Kevin Love

Falchi 130 – Razzi 114
ATL: Trae Young ha segnato 28 punti e 11 assist
HOU: Jalen Green ha concluso la sua stagione da rookie con una grande prestazione di 41 punti

Calore 111 – Magia 125
MIA: doppietta da 40 punti e 10 rimbalzi per Victor Oladipo
ORL: Mo Bamba è stato il migliore della sua squadra con 21 punti e 10 rimbalzi

Pistoni 106 – 76ers 118
DET: raddoppiati 20 punti e 10 rimbalzi per Luke Garza
PHI: Shake Milton ha guidato la sua squadra con 30 punti

Celtics 139 – Grizzlies 110
BOS: Jayson Tatum ha continuato il suo ottimo finale di stagione con 31 punti e nove rimbalzi
MEM: tripletta per John Konchar con 17 punti, 13 rimbalzi e 10 assist

Tori 124 – Timberwolves 120
CHI: record in carriera di 35 punti per Patrick Williams
MIN: Nathan Knight ha guidato Wolves con 17 punti

Jazz 111 – Trail Blazers 80
UTA: doppietta di 18 punti e 13 punti per Rudy Gobert
POR: Reggie Perry ha accumulato 20 punti

Re 116 – Soli 109
SAC: Davion Mitchell ha segnato 19 punti e aggiunto 15 assist
PHO: Landry Shamet ha guidato i Suns con 27 punti

Tuono 88 – Clippers 138
OKC: raddoppio di 17 punti e 15 rimbalzi per Jaylen Hoard
LAC: prestazione mostruosa di 35 punti e 13 rimbalzi per Amir Coffey

Lakers 146 – Nuggets 141 (OT)
LAK: tripletta di 31 punti, 16 rimbalzi e 10 assist per Austin Reaves
DEN: Bryn Forbes ha guidato il Nuggest con 24 punti

Speroni 120 – Anticonformisti 130
SAS: Keldon Johnson ha concluso la partita con 24 punti, sei rimbalzi e quattro palle rubate
DAL: Prima di partire per infortunio, Luka Doncic aveva 26 punti, nove assist e otto rimbalzi

Guerrieri 128 – Pellicani 107
GSW: miglior partita della stagione per Klay Thompson con 41 punti
NOP: Naji Marshall è stato l’autore di 19 punti

Add Comment