come fa l’esercizio fisico a ridurre il rischio?

L’ESSENZIALE

  • La pratica dell’attività fisica riduce il rischio di cancro del colon-retto di circa il 20%.
  • Lo studio mostra anche che l’esercizio fisico aiuta a ridurre i danni al DNA in presenza di cellule tumorali.
  • Circa 43.000 persone sono colpite da questo cancro ogni anno in Francia.

Lo sport fa bene alla salute cardiovascolare, per combattere il sovrappeso e l’obesità e per la salute mentale, ma ha anche virtù contro il cancro. Diversi studi hanno dimostrato che la pratica dell’attività fisica riduce il rischio di soffrire di questa malattia, o di avere una ricaduta. In Giornale internazionale del cancro, gli scienziati hanno cercato di capire perché. Il loro lavoro è dedicato al cancro del colon-retto.

Uno studio effettuato utilizzando campioni di sangue

Il team ha reclutato 16 uomini di età compresa tra 50 e 80 anni, tutti con fattori di rischio per il cancro del colon-retto legati al loro stile di vita: come sovrappeso, obesità o stile di vita sedentario. In primo luogo, gli scienziati hanno prelevato campioni di sangue. Quindi, i partecipanti hanno pedalato su cyclette per 30 minuti a intensità moderata, dopodiché è stato prelevato un secondo prelievo di sangue. Per eseguire misurazioni di controllo, gli scienziati hanno prelevato ulteriori campioni di sangue prima e dopo che i partecipanti si sono riposati in un altro giorno di studio. Gli scienziati erano interessati alla presenza della proteina interleuchina-6 (IL-6), che si dice sia anticancro per la sua capacità di rigenerare le cellule danneggiate. Hanno scoperto che c’era un aumento della sua concentrazione dopo l’esercizio, rispetto ai campioni prelevati a riposo. In una seconda fase, gli scienziati hanno aggiunto questi campioni di sangue alle cellule di tumori del colon-retto come parte di un esperimento di laboratorio. Per 48 ore hanno seguito la crescita di queste cellule: hanno scoperto che i campioni di sangue prelevati subito dopo l’esercizio lo rallentavano, rispetto a quelli prelevati a riposo.

Muoviti, qualunque sia l’attività e la sua durata!

Quando l’esercizio viene ripetuto più volte alla settimana per un periodo prolungato, le sostanze antitumorali, come l’IL-6, rilasciate nel flusso sanguigno hanno l’opportunità di interagire con le cellule anormali, riparando il loro DNA e riducendo la crescita del cancro“, ritiene il dottor Sam Orange, uno degli autori di questo studio. “Una migliore comprensione di questi meccanismi potrebbe aiutare a sviluppare raccomandazioni più precise in termini di attività fisica nel contesto della prevenzione del cancro, lui continua. Potrebbe anche aiutare a sviluppare trattamenti farmacologici che imitano alcuni dei benefici per la salute dell’esercizio.Tuttavia, ricorda che qualsiasi tipo di attività fisica, indipendentemente dalla durata, fa bene alla salute e può aiutare a ridurre il rischio di cancro. Per le persone sedentarie, dovresti iniziare cercando di muoverti un po’ di più e di inserire lo sport in le loro abitudini Con il suo team, il Dr. Orange, però, vuole chiarire i legami tra lo sport e la riduzione del rischio di cancro, in particolare comprendendo quale forma di esercizio sia la più efficace nella protezione contro la malattia.

Add Comment